ARTI GRAFICHE E PITTORICHE

SamoaLandi115 115

Samoa Landi

Capannori (Lu)
www.samoalandi.blogspot.com

 

 

facebook

 

 

Finding

Acrilico su tela trattata

50x50

Samoa è nata a Lucca nel 1981. Si è diplomata al liceo Scientifico della sua città dove ha seguito dei corsi extra di fumetto, pittura di icone e pittura ad olio. Da sempre amante della letteratura fantasy, conosciuta tramite un incontro fortuito con “Lo Hobbit” nella biblioteca scolastica all’età di 12 anni, si innamora ben presto dell’illustrazione e dell’arte figurativa in genere. Partecipa a diversi concorsi, collettive ed eventi artistici tra cui vincendo segnalazione di merito al Concorso di fumetto “L’amore che verrà” (2006) organizzato dal comune di Terni, menzione speciale per poesia al concorso “Ruba un raggio di sole per l’inverno “ (2005) organizzato dal Comune di ìCittà di Castello e menzione speciale della Biblioteca Ungharetti al Concorso Nazionale di poesia “ Città di Capannoni” (2006)Organizza percorsi di animazione alla lettura per bambini e disabili all’internoDI BIBLIOTECHE e lavora come animatrice nei campi estivi, mentre porta avanti i suoi progetti artistici. E’ appassionata di fantasy, cosplay, gdr , fate e tutto quanto colpisce la sua fantasia.

 

 


 

 

 

 

P

Cristiana Pucci

Lucca

 

 

facebook

 

 

Oltre la soglia

acquaforte, acquatinta e calcogrfia polimerica monotipica

56x75

Dopo una formazione umanistica, psicopedagogica e musicale, si diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara con una tesi sulla “Morfologia del linguaggio artistico” con la quale approfondisce il personale interesse sulla funzione ermeneutica e archetipica dell’arte, sia sul piano iconologico che iconografico. La sua attività espositiva ha inizio nel 1994. Nel 2002 presenta l’antologica“Cristiana Pucci 1997-2002 – Nuotare come Volare, da Cieloceano a Mediterranea”, allestita in tre sedi della città di Cremona. Seguono mostre e presenze pubbliche a Cannes, a Firenze, a Padova, a Pasley, a Pisa. Nel giugno 2005 presenta a Palazzo Panciatichi, sede del Consiglio Regionale della Toscana, l’antologica e il catalogo “I segni di ieri”. Cristiana Pucci, dalla grande capacità creativa, è un’artista che sicuramente lascia all’osservatore il compito di cercarsi, e cercare nei propri suggestivi dipinti la completezza dell’incompleto. I suoi lavori, infatti, sono ‘transfert’ emozionali di paesaggi, di auree, di albe, di luci e di ombre. Opere materiche tra l’astratto e il figurale, così capaci di suggerire percorsi verso la bellezza.

 

 


 

 

 

 

115 115 Elio Lutri

Elio Lutri

Lucca

www.eliolutri.it 

 

facebook

 

La scoperta è un rebus

Polimaterico organico e non su legno

cm 100x100

Nasce e vive a Lucca. Con un trascorso di docente ed ingegnere civile, si accosta all’arte polimaterica solo nel 2007 con una passione fatta di studio e di ricerca sulle tematiche, sulle composizioni, sui materiali. Nulla è improvvisato o istintivo nei suoi lavori, tutto è composto con pazienza e senza fretta. Il suo fare versatile e polimaterico, ripropone in chiave originale e modernista un concetto  informale di superamento della superficie bidimensionale attraverso le sue pitture "volumetriche". Per certi versi l’autore si ricollega al filone dell’arte povera e concettuale per l’uso disinvolto di materiali diversissimi da quelli tradizionali, ma lo fa con aspetti peculiari ed intimisti essendo la sua tematica non riconducibile alle teorie che hanno dato origine a tale movimento.

 

 

 


 

 

115 115 Claudio Cammarata

Claudio Cammarata

Lucca

 

 

facebook

 

 

 

 

Intervalli di vita

Collage fotografico

108x108

Nasce a Lucca nel 1971; dopo la maturità Scientifica frequenta la facoltà di Architettura di Firenze conseguendo la laurea nel 1998, anno in cui presta servizio civile presso l’ANFFAS Onlus di Lucca. Fin da piccolo è educato a viaggiare, entrando in contatto con le realtà più eterogenee. Spesso lascia la sua città per riportare poi a casa frammenti di esperienze, utili a chi della curiosità ha fatto strumento di conoscenza. Svolge l’attività professionale di Architetto dal 1999 affrontando diverse tematiche progettuali sia nel campo civile che industriale. Ama le passeggiate in moto, la buona musica eseguita dal vivo, i contrasti, le dissonanze, i paesaggi sapientemente contaminati dall’uomo, quelli incontaminati, la sintesi fra movimento, luce, spazio e suono.



 

 


 

 

SergioCammarata115 115

Sergio Cammarata

Lucca

 

 

 

Titolo opera

in progress

Sergio Cammarata nasce nel 1944, ha alternato alla sua attività di docente di fisica teorica e sperimentale un’attività artistica allestendo mostre personali nella città di Lucca, espone nella sala dell’ U.C.A.I, ha partecipato a vari concorsi ottenendo primi premi a Fivizzano e a Camaiore, ha esposto nella Piazzetta dell’Arte dove ha ottenuto riconoscimenti e particolare interesse fra gli addetti ai lavori. In passato ha lavorato come fumettista per la Panini di Ceparana (Sp) per la quale creava e disegnava storie con i personaggi dei fumetti del tempo (Mandrake, Flash Gordon, Braccio di ferro, Paperino etc..), ha prestato la sua opera di grafico a varie ditte nel campo degli accessori di arredamento, allestendo stand fieristici, ha pubblicato lavori come illustratore di libri su argomenti storici della città di Lucca dove è apprezzato per il suo talento di ritrattista. I quadri sono eseguiti con una tecnica che utilizza un particolare inchiostro presente nelle penne biro adoperate per redigere documenti nelle banche e nelle ambasciate con prevalente caratteristica di indelebilità e costanza nel tempo. Tale tipo di inchiostro a consistenza oleosa, permette risultati finali di impareggiabile brillantezza, di controllo delle sfumature e flessibilità rispetto alle tradizionali tecniche dei disegni monocromatici. Di contro, l’inchiostrazione richiede un tempo lunghissimo di esecuzione e non sono ammesse errori di alcun tipo, come per le sculture. Si configura quindi un valore intrinseco per il quadro che conserva nel tempo una freschezza paragonabile alla pittura ad olio. I soggetti prevalenti sono costituiti da figure femminili, volti, ritratti, paesaggi, marine, etc..
Parlando di se afferma: "..disegno in modo semplice per persone semplici, cioè come scrivo disegno: un foglio ed una penna; per persone semplici intendo tutte quelle che, trascurando recensioni più o meno compiacenti, si pongono davanti all’opera riconoscendovi in un unico, intuitivo, autentico atto cognitivo i contenuti estetici, la forza espressiva che suggerisca riflessioni, emozioni personali, parole. Rappresento il mondo così com’è, non mi sforzo d’essere moderno….comunque agisca non potrei evitare d’esserlo …scavando in ciò che conosco, cerco di cogliervi la sussistente poesia a conferma che non c’è nulla davvero di più reale dei sogni..."



 

 


 

 

115 115 Michaela Kasparova

Michaela Kasparova

Lucca

 

 

facebook

 

 

 

 fuori concorso

 

Scoprire oltre

Tecnica mista su tavola

cm 60x60

Michaela Kasparova nasce a Liberec nella Rep.Ceca, dove frequenta corsi di disegno, progettazione di giocattoli,pittura a olio e ottiene la laurea in desingn del tessuto e abbigliamento presso l'Università Tecnica di Liberec. Nel '96 si trasferisce a Lucca iniziando a lavorare nel settore della moda. Nel 2004 riprende la sua attivita di pittrice, usando abbondantemente della carta e inserti di pupazzi di sua creazione. Dal 2009 fa parte della ass. "Arte in Lucca". Ha al suo attivo diverse estemporanee, mostre collettive e personali: 2011-Galliart, "Là dove volano le rane" -Settembre Lucche, segnalata alla IV Bienale Genova Arte 2012- personale tramite fondazione di C.Collodi "Pinocchio con la valigia", "Metamorfosi di un mucchio". Ospite presso Festival Musica&Suoni-Sarzana, ospite con laboratorio d'arte per bambini "C'era una volta un mucchio di carta" presso Festival Libri per la strada -Sarzana, "Allegramente"- personale per Thelethon 2013 "In movimento" pesonale, Pistoia.

 

 


 

 

GUIDA 115X115

Maria Guida

Lucca

 

 

facebook

 

 

La luce di un nuovo inizio

olio e tecnica mista su tela

35x35

nasce nel 1974 a Napoli E all’età di 20 anni si trasferisce a Lucca. La sua terra nativa la influenza sin da piccola ed in ogni sua opera c’è sempre quel calore e quei colori caldi e vivi che accomunano la terra di appartenenza a quella dove sramaiml’artista vive. la tranquillità, i colori e gli odori della campagna toscana e della città di lucca le danno da subito un forte stimolo. l’artista ha un approccio molto materico, dove il riciclo è spesso al centro del progetto.gli stimoli che ha, mischiando e cambiando mediu, e tecnica di volta in volta, sono il segreto dell’armonia delle sue opere. usa prevalentemente una tecnica mista, dove acrilici, olio, gessetti e materiali di recupero, come carte e malte acriliche, vengono sapientemente mischiati per dar vita ad opere piene di colori vivi che costruiscono paesaggi dallo stile un po’ naif. In questo modo riesce a “scoprirsi” e a scoprire nuove forme espressive che si adattano all’umore del momento. L’artista continua il suo percorso partecipando a corsi di decorazione murale e restauro presso la scuola edile di lucca.

 

 


 

 

 

 

PAPP MATTIA115X155

Mattia Papp

L'Aia (Paesi Bassi)

 

 

facebook

 

 

Scoperte

tavole a disegno combinate con fotografie, stampa su acetato

90x90

Mattia Papp born in Florence in 1993. Education and Certificate: 2013/2014 – Student at Fine Arts at KABK in Den Haag (NL) 2013 – Degree from High School Istituto d’Arte Porta Romana in July 2013 2013 – 2011 – Study at High School Istituto d’Arte Porta Romana in Florence 2008 – 2011 - Study at High School Liceo Artistico Leon Battista Alberti in Florence Solo Exhibitions : 2014 – Febr – Exhibition of 28 paintings “Northern Light” at Province House South Holland during North Sea Conference 2013 – Dec – Eindhoven – Van Abben Museum 2012 May – Exhibition “Profondo Rosso” at Pezzano Soldaini Partners, Viale Torricelli 15, Firenze 2011 December - Exhibition “Talking About” at Galleria Tornabuoni, Borgo San Jacopo, Firenze Group Exhibition: 2012 March – Art Tour – Art in Hotel – Hotel La Vedetta, Firenze Private Collection: 2013 - Painting 30mq surface of for a private house in Firenze

 

 


 

 

 

 

AriannaBaccelli115 115

Arianna Baccelli

Capannori (Lu)

 

 

facebook

 

 

 

Sole rosso

olio su tela

40x50

nata il 9 gennaio 1974 a Lucca, ho frequentato l'Istituto d'arte Passaglia per 5 anni; dopo il diploma non ho proseguito gli studi, ho comunque mantenuto l'hobby della pittura partecipando anche ad alcuni concorsi vincendo qualche volta. Ho allestito la mia prima mostra personale nell'aprile del 2012 presso il comune di Capannori (LU).

 

 


 

 

 

 

BALLINI

Laura Ballini

Livorno

 

 

facebook

 

 

La scoperta della città invisibile

Acrilico su tela 

60x70

Laura Ballini, nata a Livorno il 21 07 1949 Dipinge dal 1969. anno in cui ha esposto per la prima volta. Ha vissuto in varie zone della Toscana a causa dell’insegnamento , tra cui l’Isola d’Elba e la provincia di Siena. Dopo aver insegnato complessivamente 40 anni nella scuola Superiore di secondo grado, Disegno e Storia dell’Arte è andata in pensione nel 2006. Titoli: (Diploma di Maestra d’arte conseguito presso l’Istituto d’Arte A Passaglia di Lucca Diploma in Scenografia conseguito presso l’Accademia di Belle arti di Firenze. Specializzazione Esperto d’Arte conseguito presso l’Università di Pisa, sez (lettere con il Prof. Ragghianti) L’ esperienza pittorica attiva è iniziata nel 1967 al Museo di S, Matteo a Pisa dove laura Ballini ho lavorato per tre anni nel laboratorio di restauro pittorico come assistente della Dott, Carusi, In quel Laboratorio riferisce la Pittrice :” Si restauravano i dipinti del museo di S Matteo di Pisa e quelli del museo Guinigi di Lucca, è stata un’esperienza molto interessante e formativa, anche se molto faticosa, poichè sentivo molto la responsabilità del lavoro!!! ” Per quanto concerne la sua ricerca pittorica sostenuta da una costante curiosità verso i materiali e le tecniche ha sperimentato numerose tecniche pittoriche, dalla pittura a Batik, appresa alla scuola di Lucca, l’ acquarello, la pittura su ceramica , l ‘acrilico, l’ alchidico, la tempera, l’olio, ’ infine l’arte tessile. Sotto il profilo stilistico la sua pittura si avvicina molto al “realismo magico” e al “surrealismo” I contenuti sono legati all’inconscio , al passato, quindi all’infanzia e a “ quella parte dolente, misteriosa che sta racchiusa in qualche angolino della nostra anima.” I soggetti che utilizza sono sempre legati all’acqua al mare o alla musica . “ devo ammettere che questi ambienti m’ ispirano fortemente….!”